Dichiarazione dello stato di crisi idrica. Azioni conseguenti

Pubblicata il 24/06/2021

La Regione Veneto con nota n.279902 del 22.06.2022, causa la carenza di disponibilità idrica nel territorio della Regione Veneto, ha dichiarato lo stato di crisi idrica.
Con l'Ordinanza n.37 del 3 maggio 2022, firmata dal Presidente Luca Zaia, si raccomanda a tutti gli utilizzatori di acqua (agricoltori, consorzi e cittadini) di utilizzare la risorsa acqua in modo estremamente parsimonioso, sostenibile ed efficace, limitandone il consumo al minimo indispensabile.
Il Sindaco di Buttapietra ha già emesso in data 31.05.2022 l'ordinanza n.24 per vietare l'utilizzo di acqua della rete idrica comunale dalle ore 6:00 alle ore 21:00 per l'irrigazione di orti e giardini, per il lavaggio di automezzi, per il riempimento di piscine e quant'altro non sia strettamente necessario ai fini del fabbisogno umano.

 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato crisi-idrica.webp 33.38 KB
Allegato ordinanza n.37 del 03.05.2022_regione veneto.pdf 76.75 KB

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto