Misure Per Il Contenimento Dell’Inquinamento Atmosferico Dal 1° Ottobre 2023 Al 30 Aprile 2024

Dettagli della notizia

Misure per il contenimento dell'inquinamento atmosferico dal 1° ottobre 2023 al 30 aprile 2024

Data:

02 Ottobre 2023

Tempo di lettura:

immagine-auto-jpg

Descrizione

Dal 01 ottobre 2023 entrano in vigore le limitazioni stabilite dalle ordinanze sindacali n.32/2023 (limitazione del traffico veicolare) e n.33/2023 (limitazioni termiche, combustioni all'aperto e spandimenti zootecnici) con lo scopo di contenere la dispersione in atmosfera delle polveri sottili durante il periodo invernale 2023-2024.
L'ordinanza n.33/2023 viene sostituita dall'ordinanza n.37/2023.

Informazioni generali sui livelli di allerta.
Nei periodi in cui sono in vigore le ordinanze è prevista l’adozione di due livelli di allerta da applicarsi in caso di superamento prolungato dei limiti di concentrazioni giornaliere di PM10. 
I due livelli di allerta comportano l'applicazione di misure aggiuntive rispetto a quelle base (nessuna allerta - colore VERDE) relativamente:

  • alla circolazione veicolare
  • agli impianti di riscaldamento a biomassa legnosa

L’attivazione dei livelli di allerta è comunicata da ARPAV attraverso un bollettino sulla base dei valori di PM10 misurati dalla centralina fissa di rilevamento della qualità dell'aria situata al Giarol Grande, riferimento per l'agglomerato di Verona.

➡️  Il bollettino è emesso il lunedì, il mercoledì e il venerdì (giorni di controllo),  considerando:

  • i superamenti consecutivi del valore limite giornaliero del PM10 misurati fino al giorno precedente nella stazione fissa di monitoraggio
  • i dati stimati attraverso un modello previsionale per il giorno in corso e i due successivi  

Livello allerta 1 - colore ARANCIONE   
Si attua con 4 giorni consecutivi di superamento del valore limite giornaliero del PM10 (50 µg/m3 da non superare per più di 35 giorni l'anno) misurato e previsto.

Livello allerta 2 - colore ROSSO
Si attua con 10 giorni consecutivi di superamento del valore limite giornaliero del PM10 (50 µg/m3 da non superare per più di 35 giorni l'anno) misurato e previsto.

➡️ Le misure temporanee si attivano il giorno successivo a quello di controllo e restano in vigore fino al giorno di controllo successivo.  Per il rientro al livello verde sono necessari almeno 2 giorni consecutivi di rispetto del valore limite giornaliero misurati e previsti.

Ultimo aggiornamento: 20/12/2023, 11:41

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri